Ferdinando Moggi  1684 -1761

Anno/Year 2018
272 pagine/pages
70 illustrazioni/illustrations.
14,8x21 cm.
ISBN 978-88-99695-78-1
24.00



Condividi la scheda di questo libro








Ferdinando Moggi (1684 -1761)
architetto e gesuita fiorentino in Cina

A cura di
Stefano U. Baldassarri, Carlo Cinelli
Giuseppe de Juliis, Francesco Vossilla

La figura dell’artista e missionario gesuita Ferdinando Bonaventura Moggi (Li Boming 利博明, Firenze 1684-Pechino 1761) è parzialmente nota agli esperti di storia della Cina, della Compagnia di Gesù o della Chiesa in Estremo Oriente. Qualche specialista lo accosta al suo più famoso confratello Giuseppe Castiglione S.J.
Assieme i due italiani hanno lavorato nella Pechino del Settecento sia progettando e decorando alcuni edifici sacri della Compagnia di Gesù sia prestando servizio alla corte degli imperatori Qing durante e subito dopo la famosa controversia dei Riti Cinesi.
Questo volume ha origine dalle relazioni presentate il 13 febbraio 2017 in occasione di una giornata di studi dedicata principalmente a Ferdinando Bonaventura Moggi, svoltasi nella sede dell’Accademia delle Arti del Disegno di Firenze. Alcuni autori hanno poi ampliato le loro ricerche reperendo nel frattempo altri documenti inediti e valendosi di ulteriori riscontri bibliografici, arricchendo e rendendo più completi gli interventi presentati in conferenza.
Si è così giunti a raccogliere un copioso materiale documentario la cui pubblicazione (resa possibile grazie a una proficua collaborazione tra la Società di Studi Giuseppe Castiglione S.J.-Lang Shining e ISI Florence, che ha finanziato la stampa) speriamo riesca finalmente a rendere più nota una pagina importante, ma ingiustamente e troppo a lungo trascurata, se non addirittura ignorata, della presenza artistica e culturale italiana (e specificamente fiorentina) in Estremo Oriente.