Raffaella Bianucci è bioantropologa e paleopatologa. Esperta di mummie, si interessa dello studio ed evoluzione delle malattie nei resti umani antichi. Dal 2015 si occupa attivamente di iconodiagnostica e patografia. è Research Scholar presso il Ronin Institute (New Jersey, USA) e cultore della materia (Antropologia fisica) presso il Dipartimento di Culture e Società dell’Università di Palermo. Autrice di numerosi articoli scientifici di rilevanza internazionale in ambito antropo-paleopatologico e storico-medico, è co-curatrice ed autrice del nuovo manuale “The Handbook of Mummy Studies. New Frontiers in Scientific and Cultural Perspectives” edito dalla Springer Nature.

Tutti i libri di Raffaella Bianucci
Ars Medica nelle Gallerie degli Uffizi

Questo volume aiuta a comprendere come, storicamente, i canoni estetici fossero diversi e mutevoli tanto quanto le idee sulla fenomenologia di salute e malattia, e come nell弾spressione artistica il bello possa manifestarsi anche in presenza di patologie evidenti all弛cchio di un clinico esperto. Ma soprattutto, il merito degli studiosi che vi hanno partecipato quello di aver messo a confronto c...
   38.80