Patrizia Cappellini ha conseguito nel 2012 il diploma di Specializzazione in Beni Storico-artistici presso l’Università degli Studi di Firenze e nel 2019 il Dottorato di ricerca in Storia dell’arte presso l’Università degli Studi di Udine. I suoi ambiti di ricerca interessano la storia della fotografia, la critica d’arte e il collezionismo. Recentemente ha dedicato i suoi studi all’uso della fotografia nel mercato dell’arte, pubblicandone i risultati in riviste specializzate. Ha partecipato in veste di relatrice a convegni nazionali e internazionali, presso il CAA di New York, il Museo del Novecento di Firenze, il Kunsthistorisches Institut in Florenz, il Museo Calouste Gulbenkian, l’Università di Berna, Villa Vigoni, l’Università di Zagabria. Dal 2013 al 2015 ha collaborato con il Museo di Palazzo Davanzati per la catalogazione, mediante scheda F dell’ICCD, dell’archivio fotografico di Elia Volpi. Nel 2015 è stata borsista presso i Musei Statali di Berlino nell’ambito dell’Internationales Stipendienprogramm. Dal 2019 collabora con la Soprintendenza di Firenze al progetto di catalogazione dei monumenti e dei reperti della Grande Guerra.Hola

Tutti i libri di Patrizia Cappellini
Elia Volpi e Wilhelm von Bode
Fotografia e commercio d誕rte tra Firenze e Berlino, 1892-1927
Elia Volpi e Wilhelm von Bode. L誕ntiquario che ha legato il suo nome a quello del trecentesco Palazzo Davanzati e l段deatore del Kaiser Friedrich Museum. Firenze e Berlino, nell弾ra dei grandi musei europei. Incrociando i dati derivanti dalle lettere scritte da Volpi a Bode con quelli iconici e materiali delle fotografie conservate nel Fondo fotografico Volpi, questo libro ricostruisce la storia ...
   40.00