Caterina Del Vivo è stata per molti anni Responsabile dell’Archivio Contemporaneo del Gabinetto Vieusseux di Firenze e dell’Archivio Storico dell’Istituto. Si è sempre occupata di archivi, di documenti e di ricerche storiche negli archivi. Ha presieduto dal 2009 al 2021 la Sezione Toscana dell’Associazione nazionale archivisti (ANAI). È autrice di inventari, biografie femminili, edizioni di testi e oltre novanta articoli scientifici, dedicati all’archivistica, alla cultura dell’Ottocento e del primo Novecento e alla storia dell’ebraismo in Toscana.
Fra i personaggi studiati: la scrittrice Laura Cantoni Orvieto, di cui ha pubblicato vari inediti (Storia di Angiolo e Laura, Firenze 2001; Viaggio meraviglioso di Gianni nel paese delle parole, Firenze 2007; Leone da Rimini, Livorno 2015); la moglie del patriota ottocentesco Giuseppe Montanelli (La moglie creola di Giuseppe Montanelli, Pisa, 1999; In esilio e sulla scena. Lauretta Cipriani Parra, Giuseppe Montanelli e Adelaide Ristori, Firenze 2014); la famiglia pisana dei Vaccà Berlinghieri (La “bella Vaccà”, Leopoldo e Andrea: Sophie Caudeiron e i Vaccà Berlinghieri, Pisa 2009); la giornalista Helen Zimmern (Corriere di Londra 1884-1910, Milano 2014). Ha edito e studiato memorie infantili, fra le quali, con Lionella Neppi Modona Viterbo, il diario di Leo Neppi Modona, Barbari del secolo XX. Cronaca familiare, settembre 1938 – febbraio 1943 (Firenze 2010) e Uno sguardo al mondo ebraico dell’Ottocento (Firenze 2020).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Hola

Tutti i libri di Caterina Del Vivo
Uno sguardo al mondo ebraico dell丹ttocento
Come educare i figli negli anni dell弾mancipazione
Le lettere della madre a Costante Carpi, bisnonno di Lionella Neppi Modona, e il carteggio relativo al giovane Alberto Cantoni, curato da Caterina Del Vivo, da tempo studiosa di questa famiglia, danno inizio a questa pubblicazione dedicata ai vari istituti scolastici apertisi in Italia nel XIXー secolo in molte Comunit ebraiche. Partendo dall棚stituto Rav di Venezia, dove negli anni 50 hanno st...
   18.00

哲el vento con le rose
Una storia fiorentina del 1944
La vita a Firenze nel 1943-1944, i timori, le speranze, il lungo cammino verso San Gimignano, rivivono nelle lettere di due giovani innamorati. Decisi a sfidare lo squallore quotidiano per realizzare il loro sogno, poi spezzato dalla crudelt dell置omo e della guerra: 摘ra stato tanto, tanto lungo, il viaggio per venire da te ma non sentivo affatto la fatica, volevo solo arrivare, arrivare prest...
   18.80