Giovanni Pranzini è nato a Firenze nel 1939, si è diplomato presso il Liceo Classico Galileo di Firenze nel 1958, laureato in Scienze Geologiche presso l’Università di Firenze nel 1963. Presso la stessa Università ha iniziato come assistente volontario, mentre insegnava Matematica presso l’Istituto Tecnico Industriale Leonardo Da Vinci di Firenze, per poi diventare prima professore associato e poi professore ordinario di Geologia Applicata; in quiescenza dal 2011. Ha svolto ricerche in Sedimentologia e Neotettonica prima di dedicarsi completamente alla Idrogeologia: in questo campo ha svolto studi su ricerca e gestione delle risorse idriche sotterranee, intrusione dell’acqua marina, idrogeologia carsica, sorgenti, inquinamento e salvaguardia dall’inquinamento delle acque di falda. I risultati sono in oltre 200 pubblicazioni su riviste scientifiche e tre libri. Il sottosuolo di Firenze e la sua falda sono state oggetto di più ricerche, finalizzate alla ricostruzione geologica del sottosuolo fiorentino, all’analisi dell’evoluzione della piezometria e quindi dell’entità della risorsa sotterranea a partire dal 1968, alla definizione dei rapporti della falda con l’Arno, alla determinazione della qualità dell’acqua sotterranea in funzione della vulnerabilità dell’acquifero e delle fonti dell’inquinamento.

 

Tutti i libri di Giovanni Pranzini
Firenze e le sue acque

La monografia tratta dell誕cqua nella citt di Firenze da tutti i punti di vista: disponibilit nel corso dei secoli, qualit, usi, acquedotti. Viene descritto l誕mbiente naturale e le trasformazioni antropiche del territorio, in particolare le variazioni storiche del reticolo idrografico. Sono presentati il regime pluviometrico, l誕ndamento delle precipitazioni dal 1822 al 2022, le alluvioni di ...
   22.00