I misteri di Trequanda

Anno/Year 2009
164 pagine/pages
14x21 cm.
ISBN 978 88 88461 74 8
€14.90



Condividi la scheda di questo libro







Altre pubblicazioni di Pierluigi Bacci
Firenze
Toscana Storie d’amore d’altri tempi

Pierluigi Bacci

I misteri di Trequanda
storia, aneddoti, personaggi oltre all’incredibile storia del ritrovamento del corpo della Beata Bonizzella

Trequanda è il “misterioso” nome di un paesino in provincia di Siena, una fattoria fortificata circondata da mura medioevali.
Misterioso perché nessuno sa cosa significhi e da dove provenga questo strano nome.
Forse da “
Terram quandam”, terra particolare. Forse risale e proviene da Tarkonte il mitico eroe etrusco (Tarkun), da cui Tarquanda. Oppure da “Treguanna” (come appare scritto nel duomo, sull’affresco della Madonna del latte di Bartolommeo da Miranda), “luogo della tregua”.
O, ancora, “
Tre-quanda”, tre bicchieri, tre coppe, non a caso nel suo stemma sono raffigurati tre calici.
Fantasia e fatti storici, storie e leggende s’intrecciano, s’incontrano: i grandi eventi, le narrazioni raccontate a veglia, le parole e i detti popolani, la vita quotidiana, il cibo, i gesti, i lavori di tutti i giorni. L’orizzonte narrativo si amplia alle fattorie di Colle e di Belsedere, fino ai paesi vicini: da Trequanda, a Petrojo, da Pienza, a Bagno Vignoni, fino a Siena, per conoscere personaggi veri (la Beata Bonizzella, il Brandano) o immaginari.
Nell’estate del 1554 gli eserciti senesi e fiorentini, con i loro alleati francesi e spagnoli, scorrazzavano tra Siena e Arezzo attraverso la Valdichiana, sfiorando le mura di Trequanda.
Terra tranquilla, contadina, in balìa suo malgrado delle guerre, Trequanda oggi non è così dissimile da quella di domenica 6 maggio 1550 giorno in cui, quasi certamente e per puro caso,
fu ritrovato il corpo della Beata Bonizzella.
Fatti storici, storie e leggende nella trama di questo romanzo si svolgono in quell’epoca.



trequanda1

trequanda2

trequanda4






Pierluigi Bacci è è nato a Firenze e risiede sulle colline di Fiesole. dove si occupa di comunicazione. Il suo Ufficio Stampa ha come clienti aziende che producono mobili, lampadari e oggetti d’arredamento, manufatti e gioielli in argento, profumi ambientali, dolci, vino, turismo. Ha collaborato e collabora con riviste di questi settori. Dopo aver scritto sul design (Ricordo di Carlo Scarpa, 1990; Gradi di libertà, 1991) e sulla casa vista con gli occhi e i disegni dei bambini (La casa di vetro, 2000; La casa fragile, 2001; La casa della pace, 2003), per Angelo Pontecorboli Editore, pubblica nel 2009 I misteri di Trequanda, romanzo storico e un po’ noir ambientato nella Toscana nel 1550 e nel 2011 Firenze - Segreti, storie, misteri e curiosità, una successione di itinerari e di passeggiate, tra curiosità e bellezze, misteri e storie che si nascondono nelle strade e nei palazzi, nelle chiese e nei monumenti della città.