Eva Francioli ha conseguito il Dottorato di ricerca in Storia dell’arte nel 2013 presso l’Università degli Studi di Firenze. I suoi ambiti di ricerca spaziano dallo studio delle riviste d’arte nel periodo tra le due guerre alle vicende delle avanguardie e delle neoavanguardie a Firenze e in Toscana, oggetto di pubblicazioni dedicate, tra l’altro, ai collage del giovane Primo Conti (2007), all’attività dello Studio d’arte Il Moro (2016) e all’Astrattismo Classico fiorentino (2017). Ha partecipato in veste di relatrice a convegni nazionali e internazionali, tra cui il 33rd CIHA World Congress. The Challenge of the Object (Norimberga, 2012). Nel 2010 è stata borsista dell’I.N.H.A. (Institut National d’Histoire de l’Art). Dal 2014 fa parte della segreteria scientifica e organizzativa del Museo Novecento di Firenze, presso il quale coordina e co-cura mostre, eventi e progetti editoriali incentrati su protagonisti, temi e correnti dell’arte novecentesca e contemporanea.

Tutti i libri di Eva Francioli
TRA ARTE E UTOPIA
Le riviste costruttiviste «Vešč’/Objet/Gegenstand» e «7 Arts» nell’Europa degli anni Venti
All’indomani della Prima Guerra Mondiale, molti artisti e intellettuali, mossi dalla volontà di creare un linguaggio internazionale e di contribuire alla riconfigurazione della quotidianità attraverso il concorso di tutte le arti, si dedicarono alla pubblicazione di riviste che veicolavano i principi di una nuova corrente progressista. Il presente volume intende approfondire la vicenda editoriale ...
   €24.00