Emanuela Morelli, architetto, paesaggista, è docente di Architettura del Paesaggio all’Università di Firenze.
Laureata alla Facoltà di Architettura di Firenze e dottore di Ricerca in Progettazione Paesistica (Unifi), si è diplomata come Restauratore di giardini e parchi storici (Accademia della Arti e del Disegno e Regione Toscana) e specializzata in “Architettura dei Giardini e Progettazione del Paesaggio” dell’Università di Firenze.
Ha pubblicato monografie e numerosi contributi nell’ambito del settore dell’Architettura del paesaggio.
Tra le monografie si ricordano: L’isola di Capraia. Progetto di un paesaggio insulare mediterraneo da conservare (2002); Disegnare linee nel paesaggio. Metodologie di progettazione paesistica delle grandi infrastrutture viarie (2005); Strade e paesaggi della Toscana. Il paesaggio dalla strada, la strada come paesaggio (2007).
In ambito professionale si è occupata di progettazione del paesaggio alle varie scale sia per privati sia per Enti pubblici. Ha partecipato inoltre con successo a concorsi di progettazione nazionali e internazionali.
Recentemente ha fatto parte del Comitato scientifico operativo del Congresso Mondiale 53th IFLA 2016 Tasting the Landscape, coordinando in particolare la sessione tematica “Connected Landscapes” (IFLA-AIAPP 20-22 aprile 2016 – Torino).
 

Tutti i libri di Emanuela Morelli
The English garden through Jane Austen痴 eyes
Between wilderness and shrubbery
This book is the product of research in which the work of Jane Austen, 鍍he most perfect artist among women, the writer whose books are immortal, has been interpreted from a landscape point of view. The history of the garden is a very important discipline for landscape architects and focuses on crucial moments when the garden was conceived or transformed according to specific rules, representati...
   18.50  

Il giardino inglese attraverso gli occhi di Jane Austen
Tra wilderness e shrubbery
Jane Austen un誕ttenta osservatrice del mondo che la circonda. Scrivendo solo di ci che conosce, non inventando nulla ma soltanto immaginando, fornisce difatti interessanti punti di vista su determinati aspetti della societ a cui appartiene: se i personaggi appaiono come persone vere e concrete, la sua scrittura senza cadere nella mera descrizione, fornisce la percezione dei luoghi e degli amb...
   16.00