Caterina Del Vivo, laureata in Letteratura moderna e contemporanea e diplomata alla Scuola di perfezionamento in archivistica presso l’Archivio di Stato di Firenze, è stata Responsabile dell’Archivio Contemporaneo del Gabinetto Vieusseux e dell’Archivio Storico dello stesso Istituto. Presiede dal 2009 la Sezione Toscana dell’Associazione nazionale archivisti (ANAI). Ha pubblicato inventari, monografie, edizioni di testi e oltre ottanta articoli scientifici, dedicati principalmente a biografie di donne vissute nell’Ottocento e primo Novecento e alla storia dell’ebraismo in Toscana. Fra i personaggi studiati la scrittrice Laura Cantoni Orvieto e la giornalista Helen Zimmern. Ha edito e commentato memorie infantili, diari e corrispondenza di vari esponenti del mondo ebraico, fra i quali, con Lionella Neppi Modona Viterbo, il diario di Leo Neppi Modona, Barbari del secolo XX. Cronaca familiare, settembre 1938-febbraio 1943 (Firenze 2010).

 

 

 

 

Tutti i libri di Caterina Del Vivo
Uno sguardo al mondo ebraico dell’Ottocento
Come educare i figli negli anni dell’emancipazione
Le lettere della madre a Costante Carpi, bisnonno di Lionella Neppi Modona, e il carteggio relativo al giovane Alberto Cantoni, curato da Caterina Del Vivo, da tempo studiosa di questa famiglia, danno inizio a questa pubblicazione dedicata ai vari istituti scolastici apertisi in Italia nel XIX° secolo in molte Comunità ebraiche. Partendo dall’Istituto Ravà di Venezia, dove negli anni ’50 hanno st...
   €18.00