Lionella Viterbo Neppi Modona è nata nel 1931 a Firenze dove si è laureata in Scienze matematiche svolgendo quindi attività di insegnante ed in particolare impegnandosi come preside nelle prime esperienze di scuole a tempo pieno. Questo non le ha impedito di prendere attiva parte nella vita della Comunità ebraica locale e di studiarne la sua storia pubblicando varie ricerche nel suo primo libro Spigolando nell’archivio della Comunità ebraica di Firenze, edito da Giuntina cui sono seguiti due volumi dedicati allo studio del censimento del 1841, quello su Firenze pubblicato da Edizioni di Storia e letteratura nel 2010 e il successivo, dedicato alle Comunità di Siena e Pitigliano, edito da Belforte. Quindi ha curato la pubblicazione del libro Barbari nel secolo XX scritto da suo fratello decenne pubblicato da Aska. Continuando a lavorare sulle carte di famiglia, con lo stesso editore, ha pubblicato altri tre libri: Di amare e di essere amata non osavo sperarlo, Cronaca a due voci e Firenze Ebraica - itinerario illustrato, scritto nel 2019, insieme a Giovanna Bossi e Pia Ranzato.

 

 

 

 

 

 

Tutti i libri di Lionella Viterbo Neppi Modona
Uno sguardo al mondo ebraico dell’Ottocento
Come educare i figli negli anni dell’emancipazione
Le lettere della madre a Costante Carpi, bisnonno di Lionella Neppi Modona, e il carteggio relativo al giovane Alberto Cantoni, curato da Caterina Del Vivo, da tempo studiosa di questa famiglia, danno inizio a questa pubblicazione dedicata ai vari istituti scolastici apertisi in Italia nel XIX° secolo in molte Comunità ebraiche. Partendo dall’Istituto Ravà di Venezia, dove negli anni ’50 hanno st...
   €18.00