Le pandemie

Anno/Year 2017
130 pagine/pages
17 illustrazioni/illustrations.
12x19 cm.
ISBN 978-88-99695-66-8
€12.00



Condividi la scheda di questo libro







Altre pubblicazioni di Vinicio Serino
L’umanità a tavola
Il Mediterraneo
Le sette sataniche fra mito e realtà
Antropologia delle forme simboliche
Condizione umana e origine della socialità
Natura, femminino e antiche culture mediterranee
Breve storia antropologica sulle origini della medicina

Vinicio Serino

Le pandemie
Evoluzione storico-antropologica dalla peste di Atene alla spagnola

 Il saggio ripercorre la storia delle più importanti pandemie che hanno colpito l’umanità e delle quali si possiede una minima documentazione attendibile. In una visione antropologica ed interdisciplinare, con ampio ricorso alla storia della medicina, alla psicologia, alla demografia, come pure alla biologia, alla statistica, al diritto, il lavoro si propone di contribuire alla costruzione di un efficace modello ideale, testato scientificamente, in grado di individuare le componenti essenziali, riconosciute e quindi riconoscibili dai ricercatori, che caratterizzano il fenomeno, non sempre esattamente compreso nella sua devastante portata, delle insorgenze pandemiche.

 






Vinicio Serino, antropologo, insegna, presso la facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli studi di Siena. E’ membro della Associazione Antropologica Italiana e della Società Italiana di Antropologia ed Etnologia, con l’incarico di sindaco revisore. E’inoltre Vice Presidente dell’International Institute for Humankind Studies, for research related to human origins, behaviour and survival con sede presso il Laboratorio di Antropologia dell’Università di Firenze. E’ Direttore della rivista Antropologia della Salute. Rivista scientifica per il benessere dell’Uomo e della Natura e della rivista on line Imana, rivista scientifica per l’Uomo, la natura, il tempo.
Autore di oltre settanta pubblicazioni socio-antropologiche, nell’attualità sta conducendo una serie di ricerche dedicate a definire i meccanismi, culturali e neurobiologici, che presiedono alla attività di produzione e formazione simbolica nell’Uomo.