Storie segreti e personaggi nei giardini della Toscana

Anno/Year 2010
160 pagine/pages
100 illustrazioni/illustrations.
14x21 cm.
ISBN 9788888461939
€16.50



Condividi la scheda di questo libro







Altre pubblicazioni di Paola Maresca
Simboli e segreti nei giardini di Firenze
Orti e piante magiche
Boschi sacri e giardini incantati
Giardini incantati, boschi sacri e architetture magiche
Giardini e delizie
Giardini, mode e architetture insolite
Giardini, donne e architetture
Giardini simbolici e piante magiche
Allegorie e meraviglie nei giardini d’Oriente
Il giardino classico francese dal XVII al XVIII secolo
Giardini di Firenze
Alchimia, magia e astrologia nella Firenze dei Medici
Labirinti e giardini filosofici
La Cattedrale di Santa Maria del Fiore a Firenze
Erbe e piante delle dee, regine, alchimiste e maghe
Giardini e principesse
Giardini tra fantasia e immaginazione

Paola Maresca

Storie, segreti e personaggi nei giardini della Toscana
Ricordi, luoghi, evocazioni
“Se l’Italia è il giardino d’Europa la Toscana è il giardino d’Italia” osservava il Goldoni nelle sue Memorie, ammaliato dall’incanto del paesaggio toscano. Paesaggio che si declina, con accenti di particolare bellezza, nei sontuosi parchi ed negli eleganti giardini, che custodiscono e circondano antiche ville. Queste preziose oasi di verde, traboccanti di storia, conservano, oltre la patina dei tempi, l’impronta di coloro che l’idearono o i ricordi di chi vi trascorse frammenti di vita, sedimentati nel corso dei secoli, ma che, svelandosi in accenti di poesia, rivestono di un aurea particolare questi luoghi. 
Ma i giardini, se da un lato riflettono lo spirito dei tempi in cui furono ideati, dall’altro rispecchiano anche le caratteristiche naturali e le peculiarità culturali dei vari territori in cui sono sorti.
 
 
 
Sommario
 
5  Introduzione
 
13  Tra simbolo e allegoria
Palazzo Piccolomini. Un simbolico giardino pensile. Pienza (SI)
San Vivaldo. Una Gerusalemme toscana. Montaione (FI)
Orto botanico. Gli influssi degli astri. Pisa 
Villa Garzoni. Una favola allegorica. Pescia. Collodi (PT) 
Villa La Farina. Una basilica verde. Cortona (AR)
Villa Negri-Pavesi. Un suggestivo iter iniziatico. Pontremoli (MS)
Palazzo Controni Pfanner. Un inno agli elementi. Lucca.
Villa Cetinale. Il giardino del cardinale. Sovicille (SI)
Villa Torrigiani. Il giardino segreto di Flora. Camigliano (LU)
Giardino Venerosi Pesciolini. Ex tenebris lux. Pisa
Giardino Puccini. La festa delle spighe. Scornio. (PT) 
Villa Bibbiani. Un parco simbolico. Capraia e Limite (FI)
Tempio della Minerva Medica. Un tempio di fuoco. Torricchio di Montefoscoli. Palaia (PI) 
Villa Il Pavone. Una piramide in giardino. Siena
Bosco di Isabella. Un giardino massonico. Radicofani (SI) 
Villa di Pagliaia. Dedicato all’amicizia. Castelnuovo Berardenga (SI)
 
55  Artisti e letterati in giardino
Castelpulci. La villa dei poeti. Scandicci (FI)
Villa Bellosguardo. Il sogno di un tenore. Lastra a Signa (FI)
Villa La Tana. Una Granduchessa letterata. Candeli (FI)
Villa Favard. La baronessa e gli artisti. Rovezzano (FI)
Villa Dupouy. In ricordo di Byron. Montenero (LI)
Villa Schubart. Un ateleir per artisti. Montenero (LI)
Villa Gamba. Uno scrittore in giardino. Antignano (LI)
Villa Puccini. L’oasi del maestro. Torre del Lago (LU)
Villa Stisted. La regina dei Bagni. Bagni di Lucca (LU)
La Fortezza della Brunella. Un giardino nel cielo. Aulla (MS)
Villa Schiff Giorgini. Un cenacolo letterario. Montignoso (MS)
Villa Roncioni. All’ombra del Foscolo. Pugnano (PI)
Villa Renatico Martini. Un buen ritiro. Monsummano Terme (PT)
Villa Valchiusa. Il rifugio di un intellettuale. Pescia (PT) 
Villa Torre Fiorentina. Parsifal in giardino. Siena
Villa La Foce. Un belvedere sulla Val d’Orcia. Chianciano Terme (SI)
Villa Bianchi Bandinelli. Le recite dell’Alfieri. Geggiano. Castelnuovo Berardenga (SI)
89  Il fascino del passato
Castello del Trebbio. Un raffinato hortus conclusus. San Piero a Sieve (FI) 
Il Palazzo Mediceo. La trota della granduchessa. Seravezza (LU)
Palazzina dei Mulini e Villa San Martino. Le regge dell’Imperatore. Portoferaio (LI)
Villa Reale di Marlia. Un esclusivo teatro di verzura. Capannori. Marlia (LU)
La villa di Artimino. La villa dei cento camini. Carmignano Prato
Villa Rospigliosi. Un papa pistoiese. Lamporecchio (PT)
L’Ambrogiana. La passione per le scienze di Cosimo III. Montelupo Fiorentino (FI)
 
107  All’ombra del fantastico.
Castello di Sammezzano. L’alhambra in Toscana. Reggello (FI) 
Villa Le Falle. Sul filo del fantastico. Compiobbi (FI)
Villa Bosco di Fontelucente. Il trionfo dell’acqua. Fiesole (FI) 
Castello di Montefugoni. La passione per le grotte. Montespertoli (FI) 
Villa Le Maschere. Le preziose ceramiche. Barberino di Mugello (FI)
Giardino dello Stabilimento il Tettuccio. Le fonti sacre. Montecatini Terme (PT)
Villa Gori. Le architetture vegetali. Siena
Villa Guicciardini Corsi Salviati. Un palinsesto di memorie. Sesto Fiorentino (FI)
Villa La Vagnola. Un eclettico mixage. Cetona (SI)
Villa Malaspina. Dalla villa al castello. Caniparola. Fosdinovo (MS) 
 
127  Amori, segreti e rimpianti.
Villa Salviati. Un macabro dono. San Domenico (FI) 
Cimitero inglese e alemanno. I giardini dei morti. Livorno 
Villa medicea di Cafaggiolo. Il fantasma di Isabella. Barberino di Mugello (FI) 
Villa Paolina. Il rifugio di Venere. Viareggio (LU) 
Giardino di Villa Il Serraglio. Un ode alla memoria. Siena
Villa Medicea di Cerreto Guidi. Un efferato delitto. Cerreto Guidi (FI)
Villa La Magia. Genius Loci. Quarrata (PT)
 
143  Arte in giardino
Villa Celle. Artisti in giardino. Santomato (PT) 
Giardino dei Tarocchi. Un gioco di metamorfosi. Capalbio (GR)
Il giardino Spoerri. L’arte nella natura. Seggiano (GR)
Il giardino dei Suoni. Boccheggiano. Massa Marittima (GR)
 
156  Bibliografia essenziale
 
 





Paola Maresca, architetto è nata a Firenze dove vive e lavora. Entrando nella redazione della rivista Psicon, diretta da Eugenio Battisti sviluppa il suo interesse per il simbolismo nell’architettura. È autrice di numerosi saggi su libri tra i quali: Lo Stanzino del Principe in Palazzo Vecchio (1980), Firenze. La cultura dell’utile(1984), Alla scoperta della Toscana lorenese. Architettura e bonifiche (1984), La fortuna degli Etruschi (1985), Il giardino romantico (1986), Il concerto di statue (1986), Gli Orti di Parnaso (1989) e articoli su riviste specializzate quali Psicon e Arte dei Giardini. Storia e Restauro. Da alcuni anni in funzione del compito istituzionale del proprio Ufficio si occupa di beni culturali partecipando anche a convegni in Italia e all’estero su questo tema. Ha pubblicato “Boschi sacri e giardini incantati”(1997), “Giardini incantati, boschi sacri e architetture magiche” (2004), “Giardini, mode e architetture insolite”(2005), “Giardini, donne e architetture”(2006), “Giardini simbolici e piante magiche”(2007), Simboli e segreti nei giardini di Firenze (2008) e Orti e piante magiche (2009). Dirige inoltre i Quaderni “Giardino e Architettura”.